1. L’adesione all’Associazione Sportiva Dilettantistica in qualità di Socio comporta l’accettazione del presente Regolamento, delle norme e delle direttive del CIO e del CONI, delle Federazioni Sportive nazionali e internazionali e/o degli Enti di Promozione Sportiva di appartenenza.

  2. Il Socio ha il dovere di corrispondere per intero la quota associativa annuale e la quota per la frequentazione ai corsi organizzati dall’Associazione Sportiva, secondo le modalità fissate dal Consiglio Direttivo. La quota associativa annuale così come le quote versate per la partecipazione ai corsi non sono in nessun caso restituibili, né per intero, né per frazioni.

  3. Il Consiglio Direttivo si riserva la facoltà obbligo di radiare il Socio che, entro e/o fuori dall’Associazione Sportiva commetta azioni ritenute disonorevoli e che possano, in qualche misura, costituire ostacolo al buon funzionamento ed alla buona reputazione dell’Ente.

  4. A nessun titolo l’Associazione Sportiva potrà rispondere per furti, perdite o deterioramento di qualsivoglia oggetto introdotto nei locali dell’Associazione Sportiva dai Soci neppure se custodito negli appositi armadietti.

  5. Per la frequentazione delle attività e per poter fruire dei servizi dell’Associazione Sportiva, ciascun Socio dovrà preventivamente sottoporsi a visita medica di controllo al fine di certificare l’idoneità allo svolgimento dell’attività fisica. Egli è altresì tenuto a rispettare le indicazioni tecniche contenute nel proprio programma di lavoro. Eventuali variazioni andranno di volta in volta concordate unicamente con il Direttore Tecnico dei corsi o comunque con il Personale da questi designato.

  6. Eventuali danni arrecati per noncuranza e/o negligenza ai beni dell’Associazione Sportiva, dovranno essere addebitati all’autore, fatta salva ogni altra azione di risarcimento per il fermo dell’attrezzatura danneggiata.

  7. L’Associazione Sportiva è assicurata unicamente per la responsabilità civile per eventuali danni a cose e/o persone direttamente imputabili all’Associazione Sportiva stessa.

  8. I Soci, inoltre, dovranno entrare nei locali unicamente con la tessera personale che viene consegnata al momento dell’iscrizione.

  1. Nei locali dell’Associazione Sportiva è fatto divieto assoluto di fumare.

  2. Al fine di adeguare le strutture alla costante evoluzione tecnologica, e con lo scopo di perseguire i fini istituzionali propri dell’Ente, il Consiglio Direttivo si riserva la facoltà di apportare tutte quelle modifiche che si rendessero utili e/o necessarie alle attrezzature, agli orari di apertura e di chiusura dell’Associazione Sportiva, alle strutture dei corsi, e, ove necessario al presente Regolamento.

  3. Il proprietario del cane ha la responsabilità di adempiere a tutti gli obblighi e doveri imposti dallo stato Italiano e dagli specifici regolamenti comunali in vigore nell’ambito del territorio in cui si pratica l’attività (vaccinazioni, registrazione all’anagrafe canina, micro cip, ecc.) . Eventuali danni provocati dall’animale a cose o persone verranno imputati al socio proprietario dello stesso. (per il socio che svolge attività cinofile)

  4. L’associato autorizza fin da ora l’Associazione all’utilizzo di eventuali immagini, fotografie o video che lo ritraggano, solo ed esclusivamente ai fini e per scopi inerenti all’attività, anche di promozione, dell’Associazione e comunque nel rispetto della persona e del decoro dell’associato. L’Associazione esclude qualsivoglia forma di sfruttamento del diritto all’immagine dell’associato per finalità diverse da quelle sopra descritte.